INEA - Archivio Digitale >
INEA, Istituto nazionale di economia agraria >
Periodici >
Bollettino Politiche strutturali per l'agricoltura >

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://dspace.inea.it/handle/inea/1232

Titolo: Bollettino Politiche strutturali per l'agricoltura. N. 4 (ott.-dic. 1998)
Titoli alternativi: Politiche strutturali per l'agricoltura. N. 4 (ott.-dic.1998)
Bollettino dell'Osservatorio politiche strutturali N. 4 (ott.-dic. 1998)
Autore: INEA
Osservatorio sulle politiche strutturali
Mantino, Francesco
Viganò, Laura
Blasi, Giuseppe
Peronti, Mara
Gatto, Emilio
Vagnozzi, Anna
Savarese, Elisabetta
Paolocci, Gabriella
Freschi, Andrea
Petriccione, Gaetana
Storti, Daniela
De Fabrizio, Enzo
Data: 1998
Editore: INEA
Abstract: Agenda 2000 ha definitivamente accolto l’impostazione secondo cui una politica agricola efficace presuppone una attenta politica di sviluppo rurale che preveda la diversificazione delle attività, il miglioramento delle condizioni di vita, la tutela del patrimonio naturale. I problemi che caratterizzano l’agricoltura si identificano con il limitato sviluppo dei sistemi locali, la scarsa capacità delle imprese di effettuare investimenti, la mancanza di trasparenza e, quindi, l’inefficienza dei mercati, la bassa qualificazione delle risorse umane e il ridotto livello di spesa nelle attività di ricerca. Le soluzioni, quindi, dovrebbero basarsi su un approccio comprendente diversi punti: la compartecipazione alla definizione degli obiettivi e la condivisione delle responsabilità da parte di tutti gli attori pubblici e privati operanti ai diversi livelli, la creazione di infrastrutture qualificanti, una maggiore diffusione dell’informazione, lo sviluppo di capacità innovative, la promozione della qualità e la salvaguardia ambientale. E’ necessario così agire non secondo un’ottica prettamente settoriale, ma per favorire una reale integrazione tra strumenti di intervento. Si deve privilegiare un approccio più innovativo rispetto al passato, mantenendo un certo equilibrio tra interventi materiali di natura infrastrutturale, a cui fino ad ora è stata data maggiore importanza, e quelli di tipo immateriale, che offrono maggiori opportunità per valorizzare le competenze e creare nuove relazioni e nuovi partenariati locali. Obiettivi e strategie di sviluppo nelle aree rurali italiane, in particolare, dovranno essere modulati in senso territoriale, congradualità, accenti, soluzioni e sensibilità diverse a seconda del grado di sviluppo e integrazione dei numerosi sistemi locali agricoli e rurali esistentiin Italia. Da qui la necessità di adottare per la programmazione un reale approccio dal basso, secondo il quale tutti gli organismi competenti ai diversi livelli e le parti economiche e sociali, grazie alla loro maggiore conoscenza del territorio, vengano coinvolti nel conseguimento degli obiettivi di sviluppo definiti a livello locale. I principali strumenti che si stanno rendendo disponibili per conseguire questi obiettivi nelle aree rurali sono forniti dai Fondi strutturali, in particolare il FEOGA, e dal nuovo pacchetto integrato di interventi previsto dalla proposta di sostegno allo sviluppo rurale. Nel campo delle politiche strutturali e dello sviluppo rurale il MiPA intende promuovere una continua concertazione con le Regioni, in fase sia di programmazione che di attuazione degli interventi. Ciò al fine di conseguire, per quanto possibile, una posizione negoziale comune nei confronti della Commissione Europea e, laddove necessario, delle altre amministrazioni nazionali nelle varie sedi ufficiali
URI: http://dspace.inea.it/handle/inea/1232
È visualizzato nelle collezioni:Pubblicazioni
Bollettino Politiche strutturali per l'agricoltura

File in questo documento:

File Descrizione DimensioniFormato
SE5-867.pdf3,44 MBAdobe PDFMiniatura
Visualizza/apri


Questo documento è protetto dal copyright originale

Statistiche

Tutti i documenti archiviati in DSpace sono protetti da copyright. Tutti i diritti riservati.

 

ADInea è un servizio dell'Istituto Nazionale Di Economia Agraria | Via Nomentana 41 00161 Roma
Powered by DSpace versione 3.2 - Feedback
Tutti i diritti sono riservati