INEA - Archivio Digitale >
INEA, Istituto nazionale di economia agraria >
Periodici >
Bollettino Politiche strutturali per l'agricoltura >

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://dspace.inea.it/handle/inea/1168

Titolo: Bollettino Politiche strutturali per l'agricoltura. N. 1 (gen.-mar. 1998)
Titoli alternativi: Politiche strutturali per l'agricoltura. N. 1 (gen.-mar. 1998)
Bollettino dell'Osservatorio politiche strutturali N. 1 (gen.-mar. 1998)
Autore: INEA
Osservatorio sulle politiche strutturali
Adilardi, Giulio
Wulf Matthies, Monika
Herrmann, Katharina
Viganò, Laura
Chellini, Alberto
Lo Piparo, Giulio
Gatto, Emilio
Zaggia, Paolo
Povellato, Andrea
Viganò, Laura
Marchesi, Franco
Data: 1998
Editore: INEA
Abstract: Il 18 marzo 1998, la Commissione Europea ha presentato le sue proposte di regolamento sui Fondi Strutturali. Nell’ Agenda 2000, i nuovi regolamenti sono ispirati ai principi di semplificazione e decentramento nella gestione dei programmi. Il regime degli aiuti concessi dagli Stati nel settore agricolo rappresenta una materia complessa, in costante evoluzione e con un impatto notevole sull’insieme della politica agricola comunitaria. Per conoscere l’insieme della normativa, nonché per essere informati sulle problematiche di attualità, occorre seguire continuamente la pubblicazione degli atti normativi comunitari sulla Gazzetta ufficiale della Comunità europea. Sono analizzati i livelli della spesa destinata agli interventi a finalità strutturale nelle regioni italiane dell’Obiettivo 1 e nell’Obiettivo 5b, evidenziando i progressi ottenuti rispetto al periodo passato, ma anche le difficoltà nelle fasi sia di definizione e approvazione che, successivamente, di formulazione delle procedure di attuazione e selezione dei progetti. Dall’intervista al commissario europeo M. Wulf-Mathies risulta l’immagine creatasi sull’attuazione delle politiche strutturali in Italia. Dal 1995, quando l’attuazione dei Fondi strutturali in Italia versava in condizioni veramente critiche, in seguito sono state prese misure per migliorare la loro gestione e sono realizzati progressi importanti. Anche l’iter burocratico nel controllo e le approvazioni della Commissione europea è stato semplificato. Il Regolamento CEE n. 2079/92, istitutivo di un regime comunitario di aiuti al prepensionamento in agricoltura, intende garantire una cessazione non traumatica dell’attività agli imprenditori agricoli anziani e l’entrata nel settore di nuovi soggetti in grado di migliorare l’efficienza economica delle aziende nel rispetto dell’esigenza di tutelare l’ambiente. Quest’ultimo obiettivo è rivolto implicitamente ai giovani che vogliono continuare a svolgere l’attività agricola a titolo principale. E’ in corso di approvazione un disegno di legge del Governo sulla diffusione e valorizzazione dell’imprenditorialità giovanile in agricoltura, in sintesi, il “Pacchetto Giovani”. A livello regionale, misure a favore dei giovani sono previste, innanzitutto, in attuazione del Reg. 2328/91, ora Reg. 950/97, nell’ambito dell’Obiettivo 5a. Sono citati i testi delle fonti normative relative ai fondi strutturali e l’attuazione delle politiche strutturali nelle regioni Toscana ed Emilia Romagna, in particolare su temi come la semplificazione delle procedure amministrative e interventi di ripristino e conservazione degli habitat per la fauna realizzabili dagli agricoltori, previsti nella pianificazione venatoria. Si prevede la costituzione di un Comitato di Sorveglianza al fine di favorire una corretta gestione dei programmi finanziati dai Fondi Strutturali. Sono presentate informazioni sulle recenti attività dell’Osservatorio Politiche strutturali.
URI: http://dspace.inea.it/handle/inea/1168
È visualizzato nelle collezioni:Pubblicazioni
Bollettino Politiche strutturali per l'agricoltura

File in questo documento:

File Descrizione DimensioniFormato
SE5-863.pdf5,39 MBAdobe PDFMiniatura
Visualizza/apri


Questo documento è protetto dal copyright originale

Statistiche

Tutti i documenti archiviati in DSpace sono protetti da copyright. Tutti i diritti riservati.

 

ADInea è un servizio dell'Istituto Nazionale Di Economia Agraria | Via Nomentana 41 00161 Roma
Powered by DSpace versione 3.2 - Feedback
Tutti i diritti sono riservati